IL CARBON FOOTPRINT

Il Carbon Footprint o Impronta di Carbonio calcola l'impatto, espresso in termini di emissione di anidride carbonicaequivalente (CO2eq), associato alla produzione di un bene o di un servizio lungo l'intero ciclo di vita del sistema indagato.


Nel calcolo del Carbon Footprint vengono sempre considerate le emissioni di tutti i gas a effetto serra, il cui contributo è determinato da due fattori: la quantità emessa e il loro fattore di impatto misurato in termini di Global Warming Potential. LE emissioni, infatti, vengono tutte convertite in un valore CO2 equivalente, come se dal sistema fosse emessa solo CO2, attraverso parametri fissi definiti dall'IPCC, l'International Panel on Climate Change, orgamismo che opera sotto l'egida delle Nazioni Unite.


Alcuni esempi di Carbon Footprint:

23,1 Kg CO2eq/Kg carne bovina
(fonte: Dichiarazione ambientale di prodotto della carne di bovino adulto a marchio COOP, ottobre 2013)

0,20 Kg CO2eq/Kg mele sfuse
(fonte: Dichiarazione Ambientale di Prodotto Mele Italiane - ASSOMELA - 2013)


IL PROGETTO

In oltre quarant'anni di attività Coopbox ha raggiunto posizioni di eccellenza competitiva nel packaging alimentare grazie ad investimenti continui sulla qualità e sull'innovazione

Rispetto dell'ambiente, design, qualità e sicurezza alimentare sono i valori che guidano il modo di fare impresa di Coopbox senza tralasciare la tradizione dei valori cooperativi a cui l'azienda appartiene: la centralità della risorsa umana e del lavoro, l'impegno per la cultura, la solidarietà, la mutualità, il radicamento territoriale e lo sviluppo delle comunità locali, ma anche l'apertura al mondo.
Coopbox ha sempre investito sull'innovazione raccogliendo una sfida molto importante: non quella di immaginare un mondo migliore, ma di realizzarlo.

All'interno di questa politica si inserisce la partecipazione al Bando pubblico per l'accesso al finanziamento di progetti per l'analisi dell'Impronta di Carbonio nel ciclo di vita (D.M.468 del 19/05/2011).
Nell'ambito del Bando Coopbox ha ottenuto un finanziamento per il progetto denominato "Calcolo del Carbon Footprint relativo a veschette per alimenti freschi in materiale polimerico".